Come un popolo unico, unito. Il legame alla propria terra sta salvando i sardi.

4 mori alluvione Sardegna

La mobilitazione che si sta realizzando in tutta la Sardegna a favore delle persone colpite dal ciclone Cleopatra fa riempire il cuore.

Un esempio concreto di solidarietà, fratellanza e amore da parte di una popolazione che condivide la stessa terra.

I sardi si stanno salvando da soli. Come un popolo unico, unito.

Una grande famiglia, costruita su un territorio bellissimo. Ci si aiuta senza chiedere nulla in cambio, come tra veri fratelli. Con un grande sorriso e una voglia sincera di farlo, una voglia che viene direttamente dal cuore.

I Sardi (con la S maiuscola, la S di Signori) si stanno salvando unendo le forze. Stanno intervenendo per soccorrere chi è colpito da una grande tragedia con azioni di ogni genere.

C’è chi fornisce alimenti, beni…

Chi dona il suo tempo e le sue braccia.

Chi apre la propria casa o il proprio albergo o B&B.

Chi mette a disposizione i suoi servizi, riparando oggetti e computer, gratuitamente.

Ognuno dà quello che può. Perché in una grande famiglia ci si aiuta nel momento del bisogno.

Come un popolo unico, unito come non mai, stretto attorno al dolore per le persone scomparse e a chi ha perso tutto o quasi.

È la dimostrazione di un vecchio detto, sempre valido: l’unione fa la forza. Sostenendosi, collaborando, si possono affrontare le difficoltà con più vigore, senza paura.

Quello che sta succedendo non è scontato e nemmeno semplice. C’è dietro un senso di appartenenza fortissimo, travolgente, che sta venendo fuori in maniera inesorabile.

Questo siamo noi, questa è la Sardegna.

Uniti per combattere insieme. Forza Paris.

Ricordiamocene. Non dimentichiamolo quando anche questa emergenza sarà passata, perché non deve esserci di mezzo un dramma per arrivare ad unire le forze e fare qualcosa di positivo e costruttivo, per sé e per tutti. 

Ma questo è un altro discorso, ne riparleremo. Ora è il momento dell’emergenza. Diamoci da fare, rimbocchiamoci le maniche. Aiutiamo, spaliamo, doniamo: è l’unico modo per poter fare davvero qualcosa di utile adesso.

Ci sono già tante iniziative lodevoli a favore delle persone e famiglie colpite, avviate spesso da singole persone o da collettivi spontanei nati e organizzati in questi giorni. Di seguito trovate qualche link utile:

Ex Q (Sassari)

Apriamo le case ai nostri concittadini

Aiuti da Sassari

Aiutiamo i nostri amici dalla zona Alghero-Sassari

 

Ce ne sono molti altri, in continuo divenire. Diamoci da fare, uniti.

Clicca per Io speriamo che su Facebook, io su Twitter

Be Sociable, Share!