A proposito della serie Julius Fhan (brevissimo report dalla presentazione del 4° episodio)

Ieri ho avuto il piacere di partecipare a una bella serata: la presentazione del quarto episodio della webserie Julius Fhan, scritta da Giulio Fanelli e realizzata grazie alla partecipazione di un cast variegato, disponibile e affiatato.

Sono stato invitato da Giulio a partecipare insieme ad Andrea Kondra a un piccolo dibattito post-proiezione, attraverso il quale conoscere meglio la serie e i personaggi che la compongono.

Con il mio intervento e le mie domande ho cercato di evidenziare il valore del gruppo che sta dietro al progetto di Giulio. Perché, anche se la web serie Julius Fhan può sembrare un progetto sin troppo personale, in realtà esiste solo grazie al lavoro di tanti e all’impegno di un gruppo affiatato che collabora e cresce, con sacrifici continui.

Sono tutti protagonisti, tutti importantissimi.

Il segreto della riuscita di questo progetto è il lavoro del team, della squadra, ed è quello che ho voluto mettere in risalto.

Accanto a questo, ho cercato di sottolineare il messaggio positivo che questa serie riesce a dare, che riassumo in questa frase: trovate le vostre passioni, le vostre vere passioni, e approfonditele. Investite su di esse. Credete nei sogni, trasformateli in desideri e lavorate per realizzarli.

Concetti semplici, ma non sempre scontati.

Credo molto in una sorta di filosofia di vita che dice più o meno questo: conosci te stesso, trova quello che vuoi fare e lavora per realizzarlo. Se hai un talento, coltivalo, non lasciare che vada sprecato. Probabilmente sei nato per fare quello.. E allora, non perdere il tuo tempo “vivendo la vita di un altro”, come diceva un grande innovatore.

Ora, credo che questi messaggi vengano veicolati proprio dalla serie Julius Fhan. Per questo ho accettato subito la richiesta di partecipare a questo appuntamento e dare il mio piccolo contributo. E sempre per questo invito tutti a vedere questo lavoro, supportarlo e condividerlo.

Voglio anche soffermarmi su un concetto molto intelligente espresso da Andrea Morano: spesso in Italia si parla di cinema indipendente, produzioni indipendenti etc.. Ecco, la serie Julius Fhan costituisce un esempio lampante di produzione indipendente, assolutamente low budget.

Il prodotto è buono. Ma per esistere e crescere, ha bisogno di un pubblico. E allora, come Andrea ha detto, invito tutti a vedere e condividere questo lavoro. Perché ce n’è davvero bisogno, e rappresenta l’unico modo per vederlo crescere e migliorare costantemente.

Tra l’altro, è una produzione tutta Made in Sardinia. Se vi sembra poco.. :)

In fondo al post metto i link ai tre episodi della serie JULIUS FHAN. Allora, vedete e condividete!!

Ps: ancora complimenti a Giulio, Maurizio, Mattia e tutto il cast e lo staff tecnico (scusate se non inserisco tutti i nomi!) per il lavoro, l’impegno e la passione impiegata per questo progetto. Bravi tutti!!

JULIUS FHAN

Episodio 1

 

Episodio 2

 

Episodio 3

 

Episodio 4

Stay tuned ;)

Be Sociable, Share!